Gabriele Granato | Marketing e Web

Napoli, le persone, il degrado e l’abbandono

Stamattina una mia amica ha scritto queste semplici ma dure parole sulla bacheca del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, e mi hanno rovinato la giornata.

 

Buongiorno (Sindaco De Magistris), sono incinta alla 28esima settimana. Il mio medico ha detto che posso lavorare l’ottavo mese ( come da me richiesto), la mia azienda rispetta tutte le regole di sicurezza sul lavoro e quindi mi ha messo in condizione di poter chiedere la flessibilità.
L’unica cosa che mi impedisce di vivere serenamente e liberamente la mia gravidanza è la gestione di questa città che mi impedisce di camminare sicura senza temere di essere buttata a terra da scippatori, di prendere un bus senza che questo comprometta la mia salute, di camminare in auto senza tornare a casa con i mal di pancia per lo stress da strada dissestata!
Questa città è una tortura, e non sto affatto esagerando.

Mi auguro che il Sindaco di Napoli risponda al più presto, perché è giusto che chi si trova ai vertici di una città degradata ma importante si prenda la responsabilità delle sofferenze dei propri cittadini, del degrado diffuso che imperversa.

About