Gabriele Granato | Marketing e Web

Come funziona Google?

Prima di effettuare qualsiasi azione di promozione online o attività di web marketing digitale bisogna conoscere gli strumenti che si vanno ad utilizzare.
Principio basilare di ogni strategia di successo. In particolare, oggi, qualsiasi marketer o web agency deve conoscere molto bene Google. Anche Facebook, le piattaforme di email marketing, bla bla bla, ok va bene ma soprattutto Google.

E allora diventa fondamentale porsi la domanda: come funziona Google?

Le risposte possono essere tante, perché tante sono le sfaccettature e i servizi offerti da Google, quindi a me piace rispondere a questa domanda non focalizzandomi su Google bensì sugli utenti, i veri protagonisti della nostra storia.
Partiamo da un esempio concreto.

Immaginate una persona che va sul motore di ricerca Google ed effettua la seguente ricerca: “pizza napoletana“.
Fatto? Bene.
Quindi avete capito come funziona Google? No?!?
Ok vi do un aiutino.
Questa generica persona in realtà sta cercando “pizza napoletana” tramite un dispositivo mobile, ha circa 25 anni e sono le 20.30 di un sabato sera di giugno. Così va meglio?
Secondo voi che cosa sta cercando questo utente? E quali sono i risultati di ricerca che Google gli mostrerà?
Beh molto probabilmente la persona in questione è in giro con gli amici e sta cercando un locale in cui mangiare una buona pizza napoletana, quindi Google gli mostrerà i siti web che hanno inserito nel proprio menu la pizza napoletana.
Se invece vi dicessi che la stessa ricerca è stata fatta alle 11 di mattina di un qualsiasi martedì di novembre da una persona di circa 40 anni attraverso un pc o un ipad, le cose cambiano?
Certo che sì! Cambia praticamente tutto!
Seguendo un ragionamento logico ci rendiamo conto di non essere più in presenza di un gruppo di amici alla ricerca di un locale in cui mangiare, ma siamo di fronte presumibilmente ad una donna che sta cercando la ricetta della pizza napoletana per farla in casa.
Di conseguenza bene fa Google a non mostrarle i locali e i pub, ma una serie di siti e blog di cucina in cui si spiega esattamente come cucinare un’ottima pizza napoletana.
Adesso forse è più semplice rispondere alla domanda iniziale: come funziona Google?

Google ha come obiettivo primario fondamentale quello di offrire agli utenti risposte quanto più pertinenti possibile in base alla ricerca effettuata, pertanto lavora per comprendere al meglio le intenzioni dell’utente, inserendole all’interno di un contesto geografico e temporale, ed offrendo loro, immediatamente, la miglior risposta possibile.

Da questo basilare concetto, unito al fatto che Google è una società che fa business (non dimentichiamolo mai), parte ogni altro ragionamento: come si ottimizza un sito web? Come si crea una campagna performante su Adwords? Come utilizzare Youtube (il secondo motore di ricerca al mondo) per il proprio business?
Google funziona beneEcco, Google funziona proprio così 🙂
About 
  • Ciro Kurush Bocchetti

    Chiaro e sintetico Gabriele. Bella slide.

    • Grazie mille Ciro, l’ho rubata a #Google lunedì mattina 🙂

  • a tutto questo, verissimo, aggiungo un elemento a mio modo di vedere importantissimo: Google AUTOAPPRENDE. Da mille fonti e sopratutto da le tue azioni precedenti, il tuo storico. Quindi le risposte sulla pizza napoletana sono legate a le cose simili che hai già cercato e cliccato in precedenza.

    • Certo, hai perfettamente ragione. Lo considero uno dei modi in cui Google riesce ad essere Google 🙂 ma la tua precisazione è assolutamente pertinente. Grazie mille 🙂