Gabriele Granato | Marketing e Web

Spese online: Fail di Grillo e del M5S?

Pubblicare le spese online e rendersi trasparenti: lodevole iniziativa del M5S.

Qui è possibile trovare tutta la rendicontazione.

Peccato però che qualcosa non torna.
Tra le spese sostenute ci sono €50.000 di Google Adsense.

Peccato però che con Adsense si guadagna (quindi non è una spesa), al massimo la voce può essere Adwords, ovvero la piattaforma attraverso la quale si fa pubblicità sui canali Google.

Quindi di due l’una:
1) questi maghi del webbe del Movimento5Stelle non ne capiscono niente (eppure Casaleggio è un Guru);
2) ci stanno prendendo in giro  (più a quelli che li votano che a me però).

Qualcuno vicino al movimento che vuole farmi capire se sto sbagliando qualcosa?

About 
  • Ma dai, ma che critica è? 😛 E’ ovvio che significa 50.000 € si spesa nel circuito display di Google

    • Non è ovvio proprio per niente.
      L’unica cosa ovvia è la totale inutilità di questo documento e la pessima approssimazione di chi l’ha scritto.

      Dai guru del web bisogna pretendere qualcosina in più!

      • E’ vero, tutte le voci sono approssimative, sicuramente, ma non ha a che fare con la questione “Guru del web”.
        Semmai avrei detto di aspettarmi di più dai “Guru della trasparenza”